Google+

Kayenna News. Cronaca, cultura, attualità.

Canta ancora il mare

la Biro Labirinto

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Luglio 2014 13:16


clicca qui per News in prima pagina

Ho indigestione di vuoto

avendo scavato il pieno

per cercare senza sapere

e amare dove prima era nero

Abbiamo piantato semi nel cemento

irrorato con sofferenze gioia e pianto

Deposto croci e costruito cattedrali

analizzato passati e dipinto stole

ricavando ancora dal nero colore

e colore a volte stintosi in nero

e mani su mani e carne abbracci

strette e fame di noi nel domani

un domani generazionalmente

incerto e sprotetto da affrontare

eretto e folle fatto di Amore

di cio’ che chiamavamo Amore

di ore che non passano

di treni che non passano

di passi che non s’odono

e silenzio assordante

di bicchieri aggiunti

di ruote quadrate

di fiumi in secca

di occhi asciutti

per l’ultimo boccone di energia

e già parole confuse

contratte

astratte

problemi che non ci sono

ci chiudiamo a scrigno

pagando a caro pegno

calpestando un sogno

pregno un tempo

mentre ora sbaglio

o forse è un raglio

di un testardo illuso

solitario clown

fatto per ridere

su di una quinta

fatto per piangere

dietro un sipario.


         --Valeriano Forte--


Add a comment
 

Giffoni Teatro XVII edizione, dal 2 al 23 agosto tra il Giardino degli Aranci e l'Arena Alberto Sordi.

Cultura e spettacolo

Giffoni Teatro XVII edizione, dal 2 al 23 agosto tra il Giardino degli Aranci e l'Arena Alberto Sordi.Il teatro d’agosto, che in Giffoni Valle Piana riconosce il suo palcoscenico a cielo aperto, torna, puntuale, anche quest’anno a scandire l’estate con un ricco cartellone in cui spiccano anteprime e grandi protagonisti, ma anche la professionalità e l’impegno delle compagnie stabili del territorio, il sogno e le aspirazioni del teatro ragazzi, e la comicità del sud. Si riassume in queste caratteristiche la XVII edizione di Giffoni Teatro, evento promosso dall’Associazione omonima, presieduta da Mimma Cafaro, con il patrocinio della Regione Campania e il Comune di Giffoni Valle Piana, in programma dal 2 al 23 agosto, al Giardino degli Aranci e all’Arena Alberto Sordi della Cittadella del Cinema.
Quattordici gli appuntamenti in cartellone affidati alle più rappresentative maschere napoletane del momento, celebri provocatori e menestrelli che del Vesuvio ne hanno esaltato cultura e tradizione, evidenziando quanto, ancora oggi, anche nel ricordo di chi purtroppo non c’è più, il teatro classico sia estremamente debitore con l’incredibile patrimonio artistico targato Napoli. Aprono e chiudono l’edizione 2014 quattro grandi amici di Giffoni Teatro, ai quali si aggiunge uno spettacolo in anteprima assoluta. Nel mezzo cinque date affidate alle compagnie stabili del territorio, un appuntamento a dir poco singolare con un gruppo della Polizia di Padova nel ruolo di attori e tre appuntamenti con il TeatroRagazzi.


Add a comment
 

Gianluca Lusi presenta “What’s New?” al festival Sori Summer Jazz

Cultura e spettacolo

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Luglio 2014 09:56

Gianluca Lusi presenta “What’s New?” al festival Sori Summer Jazz Si intitola “What’s new?” il nuovo album del sassofonista Gianluca Lusi, presentato sabato 5 luglio al Teatro del Levante di Sori (Genova) nell’ambito del festival Sori Summer Jazz.

Uscito recentemente con l’etichetta Caligola Records, l’album mette in luce il talento espressivo e la raffinatezza del suono di Lusi, attraverso le 2 composizioni originali - “Puerto Antico” scritta dallo stesso Lusi con E. Pizzuto e “Young Pretty Lady” di F. Marziali e E. Pizzuto – e 7 standards (“Cherokee”, “April in Paris”, “On Green Dolphin Street”, “What’s New?”, “Stella by Starlight”, “Just Friends”, “The Nearness of you”).

Sul palco insieme a Gianluca Lusi, impegnato sia al sax soprano che al tenore, il giovane e brillante crooner Walter Ricci - grande talento emergente nel panorama musicale italiano - il pianista Francesco Marziani e il batterista Luigi Del Prete: compagni di viaggio anche nell’incisione dell’album, insieme al contrabbassista Daniele Sorrentino.

Dim lights Embed Embed this video on your site


Add a comment

Dj Aniceto presenta 'THE POWER OF DANCE' la compilation dance dell'estate 2014

Cultura e spettacolo

Ultimo aggiornamento Giovedì 03 Luglio 2014 10:53

Dj Aniceto presenta 'THE POWER OF DANCE' la compilation dance dell'estate 2014DJ Aniceto è uno dei personaggi della nightlife piu impegnati nel sociale e tra i piu’ popolari per i suoi numerosi live e per le ospitate televisive, al punto da essere conosciuto anche come il DJ di Piero Chiambretti !!!

Dj Aniceto, ha creato la sua nuova compilation per l’estate 2014. “The Power of Dance” è una selezione dal tiro pazzesco, con i dischi più freschi e travolgenti del momento, che strizza l’occhio anche alla beneficenza. Infatti, in accordo con il team Netswork e coerente con il suo impegno costante nella lotta alle droghe, DJ Aniceto ha deciso di devolvere interamente la quota di royalties, a lui spettanti e ricavata dalle vendite della compilation, alla comunità di SanPatrignano (il più grande e famoso centro italiano per il recupero dei tossicodipendenti).

14 brani dance di alto livello acquistabili singolarmente, più la traccia bonus non stop con le stesse tracce mixate da DJ Aniceto; ed inoltre, il contributo alla solidarietà, faranno di questa compilation, un’autentica bomba tra i top sellers dell’estate 2014.

qui il link per ascoltarla ed acquistarla http://www.beatport.com/release/the-power-of-dance-compilation-dj-aniceto-presenta/1333130





Add a comment
 

Rosso di Sera 2014 - Musica e altro in Valdichiana

Cultura e spettacolo

Ultimo aggiornamento Giovedì 03 Luglio 2014 09:51

Rosso di sera 2014 SienaLa grande musica rivive a Torrita di Siena! Rosso di Sera torna con la seconda edizione ad animare tutti i sabati di luglio con quattro concerti tenuti da grandi nomi del panorama musicale come Nicholas Jones, Edoardo Catemario, Gabriella Costa, Franco Mezzena, Nancy Barnaba e Massimo Mercelli.

L'Accademia degli Oscuri, la ProLoco di Torrita di Siena, il Circolo Acli di Torrita di Siena, la Compagnia Teatro Giovani Torrita e SetteNoteInsieme, con la collaborazione della Società Bibliografica Toscana e con il patrocinio della Provincia di Siena e del Comune di Torrita di Siena organizzano "Rosso di Sera 2014 - Musica e altro in Valdichiana".

Sabato 12 luglio 2014 alle ore 21 avrà inizio la seconda edizione di Rosso di Sera. Il festival quest'anno si articolerà in una serie di quattro concerti e si arricchisce di un campus internazionale di musica. I maestri invitati saranno Nicholas Jones al violoncello che darà il via alla manifestazione con il concerto del 12 luglio con un programma dedicato a Johann Sebastian Bach, Fauré, Saint Saens et Manuel De Falla. Il secondo concerto, sabato 19 luglio 2014 vedrà protagonista l'affiatata coppia composta da Franco Mezzena e Nancy Barnaba (duo di violini) che proporranno un programma divertente con musiche di Wieniawski, Trabucco, Viotti e Lelclair. Il sabato successivo (26 luglio) sarà di scena la cantante lirica Gabriella Costa che intonerà dei brani tratti dal repertorio classico, arie famose come "Lascia ch'io pianga" e brani di Federico Garcia Lorca. Fra i compositori ascolteremo Mompou, Villa Lobos, Heandel, Bach e Drozd. Il concerto di chiusura vedrà protagonisti Massimo Mercelli al flauto ed Edoardo Catemario alla chitarra sabato 2 agosto 2014. Il programma che proporranno è brillante e coinvolgente. Il duo eseguirà L'Arpeggione di Schubert, una sonata di Mozart e tutta la seconda parte sarà dedicata a Piazzolla.

Il campus internazionale, new entry di questa edizione, vedrà questi maestri in veste di insegnante durante tutto il mese di luglio. Le masterclass si terranno presso il teatro e saranno tenute da Franco Mezzena dal 14 al 19 luglio, da Edoardo Catemario e Michael Lewin didatta e direttore del dipartimento corde della Royal Academie di Londra dal 13 al 19 luglio e da Gabriella Costa dal 27 al 31 luglio.

I concerti si terranno presso il Teatro degli Oscuri in piazza Matteotti 10 a Torrita di Siena alle ore 21. Il biglietto di ingresso è di 15€. 


Add a comment

Il riccio: Come evitare la strage sulle nostre strade

Servizi agli animali

Un riccio rimasto orfanoIl riccio in genere ispira simpatia. È piccolo, inoffensivo, tondeggiante. Soprattutto alla nascita presenta i caratteri tipici che nell’uomo inducono tenerezza.

È un animale che è una sorta di termometro biologico, un bioindicatore. La sua presenza ci dà la misura della qualità dell'ambiente, dello stato di salute dei nostri territori. Con considerazioni che si possono spingere alla valutazione della presenza e degli effetti inquinanti, di sostanze talvolta usate in agricoltura, oppure degli effetti conseguenti ad alterazioni dell'ecosistema, o alle manipolazioni delle catene alimentari.

Si tratta di un animale notturno, che si nutre di uova di serpenti, vipere, larve di insetti, in genere ritenuti dannosi per gli orti e i giardini. Già l’idea che mangi le vipere ce lo fa sembrare un alleato, contro un serpente temutissimo – spesso ingiustamente – dall’uomo. Il suo comportamento tipico in caso di pericolo è quello di chiudersi a palla. Immobile con gli aculei fuori. Una difesa quasi sempre invalicabile per i suoi predatori, ma purtroppo poco efficace rispetto alle macchine. Le automobili che sfrecciano nella notte diventano una delle principali cause di morte del riccio, come si può vedere bene percorrendo a piedi una qualsiasi strada, specialmente in questo periodo.

“Nessun antropomorfismo disneyano – sottolinea Guaita, il Direttore del Parco del Treja – ma certo la strage dei ricci ha un che di assurdo e raccapricciante. Basterebbe poco per evitarla: andare più adagio in auto (che è sempre bene) e fare attenzione a dove si mettono le ruote. Siamo certi che molti automobilisti concorderanno.”


Add a comment
 

Pagina 1 di 103

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Cerca su kayenna

Ricerca personalizzata

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel