Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



I premi del 64esimo Festival Internazionale del cinema di Salerno.


clicca qui per le news su Kayenna.com

Festival del cinema di Salerno 2010, i vincitori

Si è concluso, tra note difficoltà di bilancio,  il 64° Festival Internazionale del Cinema di Salerno con l'assegnazione  al vincitore del Gran Trofeo “Ignazio Rossi” attribuito al Film "20 Sigarette" di Aureliano Amadei per la forza documentale di un' esperienza vissuta dal regista nella storia (attentato di Nassirya).

Sono stati assegnati inoltre i seguenti riconoscimenti: Trofeo Ciak a "L'altra rivoluzione:Gorkij e Lenin a Capri" di Raffaele Brunetti, il Premio Festival a "Ritratto di mio padre" di Maria Sole  Tognazzi, a "Anna Politkovskaja" di Ferdinando Maddaloni, a "Guerra, bugie & tv" di Amedeo Ricucci. Per la sezione lungometraggi Il Follaro d'oro è stato assegnato a "Happy Family" di Gabriele Salvatores, il Trofeo Ciak a "La prima cosa bella" di Paolo Virzì, a "L'ultimo re" di Aurelio Grimaldi, a "Benvenuti al Sud" di Luca Miniero (con Alessandro Siani ospite d'onore) ed a "Focaccia Blues" di Nico Cirasola.


Per la sezione corti il Trofeo Ciak a "Uerra" di Paolo Sassanelli e "Eroico Furore" di Francesco Afro De Falco, il Premio Festival a "Il Pallone rosso" di Mario Guarini ed Attilio Bonadies,  "La Autoridad" di Xavi Sala,  "Intercambio" di Antonello Novellino, "HAPPY BIRTHDAY IN NAPLES" di Salvatore Orlando sceneggiatura di Lian a Guadagni e Salvatore Orlando.
Premio Festival a Pietra Montecorvino ed a Federico Vacalebre (ospiti d'onore) per la partecipazione al film "Passione" di John Turturro.
Per la sezione Un libro per il Cinema "L'amante del federale" di Serena Grandi (ospite d'onore) dell'Editore Pironti.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel