Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Mondaini addio. Il ricordo indelebile di Sandra e Raimondo


clicca qui per le news su Kayenna.com

I funerali di Sandra Mondaini Segrate (Milano). Chiesa di Dio Padre. E' stata salutata qui oggi Sandra Mondaini.

Sul maxischermo posizionato all'esterno della Chiesa scorrevano le immagini di Sandra e Raimondo insieme: "la coppia" per eccellenza. Un uomo e una donna complici e uniti da un sentimento tanto forte da essere tangibile; la loro serietà, costanza, onestà intellettuale e morale nella vita e nella carriera sono e saranno un esempio ed un ricordo per tutti. E tutti le si sono stretti intorno oggi per renderle l'ultimo omaggio. A questa "signora" dello spettacolo gli italiani volevano davvero molto bene.

Presenti in Chiesa il sindaco di Milano Letizia Moratti, Gerry Scotti, Rita Pavone e tanti altri presonaggi televisivi e dello spettacolo italiano. Moltissimi i cittadini comuni, i " non famosi ". E' stata proprio la stragrande quantità di persone addolorate e colme d'affetto che volevano porgerle il saluto finale, a far sì che la camera ardente fosse aperta  anche prima dell'orario previsto. Il feretro coperto e accarezzato da fiori bianchi verrà portato e sepolto al cimitero di Lambrate.

La Mondaini è morta l'altro ieri, il 21 settembre, prima delle 13.00, all’ospedale San Raffaele di Milano, dov'era stata ricoverata una decina di giorni fa. Superare la perdita di Raimondo, non solo non le è riuscito con le sue poche forze; ma è stata una battaglia che la compagna di una vita intera dell'altra meta di un insieme rarissimo se non  unico al mondo, non ha voluto neanche combattere: ha smesso di mangiare, non ha avuto nessuna voglia di reagire. A questo proposito la stessa Sandra, in un'ultima intervista ad un settimanale italiano, aveva raccontato come l'avrebbe voluta vedere invece suo marito: ".... Raimondo non vorrebbe che piangessi, piuttosto mi direbbe che devo io asciugare le lacrime agli altri e sorridere”, ma questo Sandra e Raimondo per noi l'hanno già fatto. A testimoniarlo il ricordo grato e pieno d'affetto del loro pubblico.

ky News

doveredicronaca

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel