Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Muore Enzo Bearzot, cordoglio del mondo sportivo e dell'Italia intera.


clicca qui per le news su Kayenna.com

la morte a Milano di Enzo Bearzot

Enzo Bearzot, uno degli allenatori di calcio più amati, si è spento a Milano all'età di 83 anni.

Bearzot, classe 1927, friiulano doc, uomo di grande riservatezza, aveva scelto di nascondere la grave malattia che lentamente lo stava spegnendo.

Al suo fianco, fino agli ultimi istanti, i suoi figli Glauco e Cinzia e la sua carissima Luisa, sua moglie. Tutti gli appassionati del gioco del calcio, quello vero, rimpiangono l'uomo onesto, la sua compostezza, il suo stile che con il calcio di oggi c'entra davvero poco.

Parole commosse giungono da tutto il mondo sportivo e soprattutto dai suoi compagni di grandi battaglie calcistiche come Bruno Conti che lo ricorda come “Un uomo stupendo di quelli che non se ne trovano pochi oggi, che insegna i valori importanti della vita”.

"C'è un dolore profondo in questo momento - dice l'ex portiere della Nazionale Dino Zoff - abbiamo perso una persona straordinaria, di un'onestà cristallina, coraggioso. Era un uomo giusto. In questo momento sono triste, non riesco proprio a ricordare cose belle"; Enzo Bearzot considerava il taciturno Zoff come un terzo figlio.

“Oggi è una giornata tristissima, con lui se ne va sicuramente il più grande”, queste le parole commosse di Paolo Rossi, lanciato in nazionale nel 1982 proprio da Bearzot.

Enzo Bearzot è stato commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio in tre Mondiali vincendo quello indimenticabile del 1982.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel