Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Prestigiacomo - Pdl. Il Ministro dell'Ambiente : "Mi dimetto dal partito..."


clicca qui per le news su Kayenna.com

Prestigiacomo resta al PdlRoma. Montecitorio. Scontro alla Camera con Stefania Prestigiacomo, ministro dell'Ambiente, che annuncia: "Lascio il Pdl, vado nel gruppo Misto".

La maggioranza non appoggia il rinvio della legge sulla libera imprenditorialità da lei richiesto. A chi le chiede se intende restare al governo, Prestigiacomo ora risponde: "Resto finché Berlusconi lo riterrà". Al suo fianco si schiera Mara Carfagna che chiede al Premier Berlusconi di fare subito il possibile per evitare che il ministro Prestigiacomo abbandoni il Pdl, così come il Capo del Consiglio riuscì a far tornare sui suoi passi la stessa Carfagna qualche settimana fa.
Lo scontro. Nell'Aula della Camera il ministro dell'Ambiente vota diversamente dalla maggioranza, l'Assemblea di Montecitorio respinge per soli tre voti la proposta di sospendere l'esame del testo sulla libera imprenditorialità, come chiede il ministro appunto.
Si tratta di una modifica a sostegno del reddito avanzata dal Pd e sostenuta da Stefania Prestigiacomo che vota a favore della sospensione come il Pd. Dopo il voto prende le sue cose e lascia l'Aula, mentre dai banchi del Pdl le gridano: "dimissioni, dimissioni".
Il ministro dell'Ambiente poco dopo annuncia a sorpresa la sua uscita dal Pdl. Visibilmente scossa, praticamente in lacrime, il ministro parlando con i cronisti in Transatlantico ha spiegato: "Non mi riconosco più nel Pdl, pertanto resterò al governo, ma mi dimetto dal gruppo e mi iscriverò al Misto". 

Il  presidente del Senato, Renato Schifani (Pdl) interpellato durante la tradizionale cerimonia di scambio di auguri natalizi con la stampa parlamentare dichiara:"Non credo a nulla di tutto ciò ...(...) ... si tratta di questioni legate a iniziative legislative del ministro Prestigiacomo...A caldo ho parlato di scontro personale, ma dietro questo scontro probabilmente c'è qualcosa di politico ma non sta a me entrarci. Mi auguro si chiarisca".

Angela Finocchiaro: "La maggioranza non c'è più - "Le dimissioni e il passaggio della Prestigiacomo al gruppo Misto - secondo la la presidente dei senatori del Pd, Anna Finocchiaro - testimoniano ancora una volta che questo governo e questa maggioranza non ci sono più...politicamente sono finiti. Noi e il Paese ne siamo consapevoli. Non riesco a capire come facciano Berlusconi e i suoi amici a non rendersene conto".A questo proposito si eprime la Cargagna recentemente coinvolta in un caso analogo nel quale minacciò di schierarsi con i finiani:"Avverto un disagio diffuso" - dice il Ministro delle Pari Opportunità - mi appello al Premier Silvio Berlusconi per fare ogni sforzo per recuperare la presenza del ministro Stefania Prestigiacomo all'interno del Pdl e spero che il Ministro Prestigiacomo ci ripensi e resti nel Popolo della libertà. Se così non fosse - dice Carfagna- la perdita sarebbe soprattutto per il partito, che vedrebbe allontanarsi un`esponente molto radicata, un`ottima parlamentare, un Ministro dalle capacità indiscusse, riconosciute anche al di fuori dai confini del centrodestra, e dimostrate, tra laltro, ancora questa mattina durante il Consiglio dei Ministri".
"Sottovalutare l'accaduto" inoltre, per il ministro Mara Carfagna "sarebbe un errore" in quanto " il disagio espresso da Stefania Prestigiacomo nei confronti di un partito nel quale, troppo spesso, si preferisce, per fretta o disattenzione, non prestare ascolto alle idee diverse, è molto diffuso"...


Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel