Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



La Giunta ha negato l'autorizzazione a perquisire gli uffici romani di Spinelli, tesoriere di Berlusconi


clicca qui per le news su Kayenna.com

Giunta autorizzazioni a procedereMontecitorio. Con 315 sì la Giunta della Camera ha negato l'autorizzazione a procedere con perquisizione degli uffici romani del tesoriere del Premier, Giuseppe Spinelli ritenuto dai magistrati il tramite (a mezzo delega)  per i pagamenti delle escort da parte di Silvio Berlusconi. Sì quindi a rispedire le carte processuali al mittente. Hanno votato invece il no 298 deputati, per non far ritornare indietro cioè il fascicolo processuale. L'intero carteggio contenente la richiesta è stato dunque rifiutato dall'intera maggioranza e d ora torna tutto a Milano...La richiesta era infatti partita dalla procura milanese, ma il Pdl, come ovvio che fosse, ha respinto gli atti ritenendo competente per il giudizio a procedere in qualunque direzione verso Berlusconi, solo e soltanto il Tribunale dei Ministri. Il presidente del Consiglio oggi non era in Aula, in sua vece Giulio Tremonti.

Ad aprire la discussione oggi è stato il vicepresidente della Camera, Antonio Leone, relatore di maggioranza della Giunta, poi verso le 17 sono iniziate le dichiarazioni di voto, che hanno visto in una strenua difesa del Premier l'onorevole Maurizio Paniz, capogruppo nella Giunta per le autorizzazioni a procedere, il Pd è stato rappresentato invece dal capogruppo Dario Franceschini.
Hanno parlato poi Nino Lo Presti per Futuro e libertà e l'onorevole Antonio Di Pietro per l'Idv, mentre Rocco Buttiglione ha preso la parola per i centristi di Udc e per l'Api Bruno Tabacci...

Secondo il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, questa vittoria è stata un segnale di "maggioranza compatta"...

A Milano insomma la Procura oggi incassa. Il procuratore della Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati, a proposito dell'esito delle votazioni, che molto probabilmente si aspettava come tali, aveva preannunciato: ''ne prenderemo atto e ne leggeremo le motivazioni'" mentre i pm stanno ultimando la richiesta di giudizio immediato per il Primo ministro Berlusconi accusato di concussione e sfruttamento della prostituzione, domanda che arriverà al Gip nei prossimi 3/4 giorni...

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO ANCHE VIA FACEBOOK CLICCARE QUI

Correlato: Già interrogata Nicole Minetti da Ilda Boccassini e Antonio Sangermano: Caso Ruby.

Inchiesta prostituzione, Berlusconi - Ruby: domanda autorizzazione a procedere alla Camera

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel