Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



LIBIA. Due fotoreporter uccisi nella martoriata Misurata


clicca qui per le news su Kayenna.com

LIBIA. I due fotoreporter uccisi a Misurata I pesanti combattimenti nella città libica di Misurata hanno provocato nelle ultime ore la morte di almeno dieci civili tra cui il giornalista e fotografo britannico Tim Hetherington, candidato all'Oscar, e il fotografo americano Chris Hondros, uccisi da colpi di mortaio.
Altri tre giornalisti sono rimasti feriti: Andre Liohn, Guy Martin, ricoverato in gravi condizioni e Michael Christopher Brown.
I giornalisti viaggiavano insieme sulla via Tripoli, e sarebbero stati centrati da un colpo di mortaio.

«A Misurata, città sotto assedio. Bombardamento indiscriminato da parte delle forze di Gheddafi. Nessun segno della Nato», questo il testo dell'ultimo messaggio pubblicato su Twitter da Hetherington prima di essere ucciso.

Misurata è la città della Libia occidentale da settimane sotto assedio da parte delle forze di Gheddafi, cuore dei combattimenti è Tripoli Street, la strada principale che porta al centro della città, attualmente solo solo la metà del viadotto è ancora controllato dai ribelli, il resto è occupato dai soldati e dai cecchini del dittatore libico.
Ieri la Francia ha garantito ai ribelli nuovi attacchi aerei contro le forze del governo libico e che invierà funzionari militari per addestrare i ribelli.

La Nato ha sollecitato i civili a evitare le zone dei combattimenti per poter intensificare gli attacchi aerei.

ARTICOLI CORRELATI:

LIBIA, la NATO è impotente: "abbiamo bisogno di una soluzione politica" .

Il regime di Muammar Gheddafi strema Misurata con bombe a grappolo e centinaia di missili.

Libia. Onu chiede il cessate il fuoco nella città di Misurata per proteggere i civili e portare aiuti.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel