Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character

La Serbia va a caccia dei complici del criminale di guerra Ratko Mladic.


clicca qui per le news su Kayenna.com

La Serbia va a caccia di complici di Mladic. Boris Tadic, presidente della Serbia, ha promesso di cercare e perseguire tutti coloro che hanno contribuito a nascondere Ratko Mladic nel corso degli ultimi due decenni. Data la vasta rete di contatti che l'ex generale serbo bosniaco, arrestato nei pressi di Belgrado giovedì scorso, sembra avere, sono nel mirino del presidente anche polizia, militari, parenti e membri dello Stato. Tadic ha promesso che nessuno resterà impunito e che riuscirà a disegnare presto la mappa della fuga di Mladic. L'impegno del presidente serbo è più che mai di natura politica, desideroso di presentare la sua faccia migliore per preparare il terreno di accesso all'Unione europea.

Ma svelare la verità su quanto è accaduto negli ultimi anni è impresa assai difficile, Mladic ha avuto il sostegno di importanti figure e apparati dello Stato che difficilmente accetteranno di essere immolati per la causa europea, soprattutto i membri dell'esercito, molti di loro certamente complici dei crimini del Mladic generale ed “eroe”.

Nel frattempo le vittime di Srebrenica e Sarajevo, aspettano giustizia e sperano di vedere il mostro seduto sulla panchina del Tribunale per la ex Jugoslavia.

Banner

Il Meteo

fbPixel