Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com




clicca qui per le news su Kayenna.com

Tony Scott è morto suicida a Los Angeles, aveva 68 anniLos Angeles - Alle 21.30 di ieri (ora italiana) il regista americano Tony Scott si è suicidato gettandosi dal ponte Vincent Thomas sul porto di Los Angeles. Era mezzogiorno di una domenica d'estate nello Stato americano della California quando il regista 68enne, nato in Inghilterra il 21 giugno del 1944, ha compiuto il gesto estremo. A testimoniare la tragedia alcuni passanti. Tony era il fratello minore di Ridley Scott.
Ad apprendere della tragedia con disperazione la moglie Donna, attrice anche lei, che viveva con lui a Beverly Hills e madre dei suoi due figli.

Numerosi i film celebri girati dal regista, ma il più famoso di tutti è Top Gun che risale a metà degli anni 80, con eccezionale successo di botteghino. Fu allora che Tom Cruise entrò nel firmamento delle strapagate stelle hollywoodiane, con il film che incassò, nel 1986, 176milioni di dollari

Il corpo di Tony è stato recuperato stanotte dopo molte ore di ricerche della squadra di soccorritori della polizia portuale. Il punto da cui il regista si era gettato oltre ad essere stato segnalatodalle testimonianze era indicato dalla sua stessa auto, posteggiata lì sul ponte con un biglietto inequivocabile contenente i numeri ed i nomi delle persone che il regista ha voluto ricevessero per prime la notizia del dramma. Una lettera di addio era nel suo ufficio.

L'ultimo suo film è stato 'Unstoppable - Fuori controllo', diretto nel 2010 con nel cast Denzel Washington

Tra gli altri grandi successi di Tony Scott si annoverano: 'Una vita al massimo' scritto da Quentin Tarantino del 1993, 'The fan - Il mito' con Robert De Niro del 1996, Nemico pubblico con 'Will Smith' del 1998. C

Ridley e Tony Scott gestivano insieme la Scott Free Productions (nota per il celebre 'The Good Wife') ed insieme stavano lavorando alla trasposizione cinematografica di 'Killing Lincoln', tratto dal best seller di Bill O'Reilly. Ridley e Tony Scott avevano cofirmato la regia, tra gli altri, di Beverly Hills Cop II.
Dopo gli esami di routine in caso di suicidio, le esequie saranno celebarate in forma privata a Beverly Hills.
di Marco Ferrara

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel