Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



ARBORE, NICOLA ARIGLIANO: "ERA Il RE DELLO SWING"


clicca qui per le news su Kayenna.com

Arbore ricorda Arigliano nel giorno della morte. Calimera ( Lecce ). Nicola Arigliano e' morto intorno alla mezzanotte di ieri sera al centro per anziani "Gino Cucurachi" dove viveva da qualche anno..Tra l'ultimo giorno di marzo ed il primo di aprile si e' spento il cantante oggi 87enne. Tra i maggiori successi di Arigliano, cantante e autore di musica Jazz: I sing ammore, My wonderful bambina, I love you forestiera. Nel 1958 fu a Canzonissima e poi in un programma televisivo dal titolo "Sentimentale", condotto da Lelio Luttazzi, dov'era l'ospite fisso, con Mina. Sentimentale diventò poi il famoso disco inciso da entrambi. Renzo Arbore ha commentata così la sua scomparsa: "Per noi ragazzi del jazz degli anni Cinquanta era un idolo non solo perché cantava lo swing ma anche perché lo faceva con molta ironia: era il re dello swing e dell'ironia... Arigliano era il più giovane di un drappello di cantanti swing come Natalino Otto, Alberto Rabagliati, Flo Sandos e ne aveva continuato la tradizione" rimane anche la sua interpretazione di canzoni americane come Sixteen tons. Quelli del jazz hanno sempre ritenuto Arigliano uno di loro ed è stato spesso ospite ad Umbria Jazz con una sua formazione "Tra le cose che lo rendevano originale - ricorda ancora Arbore - c'era il fatto che in pieno successo aveva abbandonato Milano per vivere in collina con animali e prodotti della terra, aveva fatto una scelta bucolica. Era allo stesso tempo naive e innamorato della musica moderna. Lo rimpiangeremo - conclude Arbore - rimarrà in quel portfolio di cantanti che vanno ricordati perché hanno seguito un discorso di musica popolare italiana".
L'ultima sua apparizione pubblica era stata a Sanremo, nel 2005, dove aveva presentato il brano Colpevole, che vinse il premio della critica

I funerali di Nicola Arigliano si terranno domani alle ore 16 presso la Chiesa SS. Maria Annunziata di Squinzano, in provincia di Lecce, dove l'artista è nato. La camera ardente è stata aperta a Calimera, sempre in provincia di Lecce, nell'istituto "Gino Cucurachi".

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel