Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com




clicca qui per le news su Kayenna.com

Italo Bocchino. Epurato. Italo Bocchino, é ora l'ex vicepresidente del gruppo Pdl alla Camera. "C'è stata una direttiva di Berlusconi durante Ballarò che chiedeva la mia testa" ha detto.

Italo Bocchino ha presentato l'ultima lettera di dimissioni dalla carica di vicepresidente del gruppo Pdl alla Camera, inviando poi sms a tutti i deputati che erano impegnati nella seduta d'Aula. Ha dichiarato: "Berlusconi commette il grave errore di colpire il dissenso... (...) per educarne cento, ma questo non porta lontano il partito". "Noi invece -ha insistito il deputato- continueremo la lotta dalle viscere del Pdl... possono toglierci anche tutte le cariche di rappresentanza...ma continueremo..."

Bocchino svela allora il retroscena di un colloquio con Silvio Berlusconi prima di una puntata di Ballarò su Rai 3; rivela di aver sentito telefonicamente il presidente del Consiglio prima della puntata e che il premier gli avrebbe chiesto di non partecipare alla trasmissione. Il deputato racconta: "Per telefono ho dovuto spiegare a Berlusconi che non era possibile che io non andassi a Ballarò. Il presidente del Consiglio ha chiamato un dirigente per dirgli: 'non devi andare in televisione, non devi dire cose che non condivido'. Gli ho spiegato che non esiste partito al mondo dove il capo del partito chiami un esponente della minoranza interna per dire che non deve andare a rappresentare le posizioni della minoranza interna in un dibattito televisivo". "Berlusconi - conclude il deputato di centrodestra - con toni concitati mi ha detto allora più volte: 'farai i conti con me, poi vedremo'.

ddc



Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel