Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Massimo Troisi, nei nostri cuori a 20 anni dalla morte (video).


clicca qui per le news su Kayenna.com

Massimo Troisi, anniversario a 20 anni dalla morte.Sono già trascorsi 20 anni dalla morte di Massimo Troisi, attore, regista e sceneggiatore italiano, esponente della nuova comicità napoletana portata alla ribalta dal gruppo teatrale La Smorfia nella seconda metà degli anni settanta, assieme a Lello Arena ed Enzo Decaro.. L’ultimo film che lo ha visto protagonista è stato “Il postino”, un film del 1994, bellissimo, commovente e struggente se pensiamo che Massimo morì per un attacco cardiaco solo 12 ore dopo la fine delle riprese.

Nella foto Massimo Troisi ai tempi de “La Smorfia”. Il gruppo teatrale dei tre comici, nato negli anni ‘70 dalle ceneri dell’esperienza del Centro Teatro Spazio.

Era il 19 febbraio 1953 quando nacque a San Giorgio a Cremano ( Napoli ) da padre macchinista delle Ferrovie delle Stato e mamma casalinga. Cominciò a recitare in parrocchia, a Sant'Anna, con gli amici d'infanzia come Lello Arena ed ai quali in seguito si aggiunse Enzo De Caro.
Dalla parrocchia il gruppo di attori amatoriali si trasferì in un garage di via San Giorgio Vecchio al numero 31. Questo diventò poi il Centro Teatro Spazio. Cominciarono qui le prime messe in scena che ricalcavano lo stile pulcinellesco.
Seguì poi una scrematura del gruppo di artisti, che si ridusse a tre. Era la fine degli anni 70 e con Enzo, Lello e Massimo nasce La Smorfia, nome scelto proprio da Massimo Troisi. L'attore fondò "La Smorfia" in "riferimento, tipicamente napoletano, a un certo modo di risolvere i propri guai: giocando al lotto e sperando in un terno secco... la "smorfia", infatti, non è altro che l'interpretazione dei sogni e dei vari fatti quotidiani, da tradurre in numeri da giocare a lotto". Indimenticabile e geniale il suo primo film "Ricomincio da tre",  debutto di Troisi come attore cinematografico, ma anche sceneggiatore e regista. Il film lo premiò con due Nastri d'argento per il miglior regista esordiente e per il miglior soggetto e due David di Donatello per il miglior film e per il miglior attore. Nel 1996 fu candidato ai premi Oscar come miglior attore e miglior sceneggiatura non originale per il film Il postino.
Il postino (1994) fu l'ultimo atto terreno dell'amore che legò un genio della purezza di Massimo Troisi alla recitazione. Il fim venne girato a Procida, sceneggiato dallo stesso Troisi insieme ad Anna Pavignano con Furio e Giacomo Scarpelli, per la regia di Michael Radford. L' opera è liberamente ispirata al romanzo Il postino di Neruda di Antonio Skármeta. Pablo Neruda fu interpretato da Philippe Noiret e la pellicola  lanciò nel firmamento della cinematografia internazionale Maria Grazia Cucinotta, giovane interprete di Beatrice.
Troisi morì il 4 giugno 1994 a 41 anni, solo dopo l'ultimo ciak di questo capolavoro che fu presentato il primo settembre del '94 al Festival di Venezia, quando Massimo non c'era già più . . . rimanendo per sempre.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel