Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



Autunno, tempo di viaggi


clicca qui per le news su Kayenna.com

Autunno, tempo di viaggiI marciapiedi dipinti di giallo e di rosso, il tepore di una tazza di cioccolata calda, il profumo delle caldarroste che invade le strade. L’estate, con il suo calore e la sua frenesia, è ormai solo un ricordo, mentre il generale inverno, con il suo rigore e la sua durezza, non ha ancora bussato alla porta. L’autunno invece è una stagione di sensazioni lievi, che solletica i cinque sensi e accompagna dolcemente i pensieri. Ed è proprio per questa ragione che in tanti decidono di programmare il loro viaggio in questi mesi.

Viaggiare in autunno infatti permette di conoscere le destinazioni in maniera slow, di godere dei dettagli, di non essere obbligati a file interminabili e alla fastidiosa calca. Cosa di meglio allora che questa stagione per visitare alcune delle città più belle d’Europa? E se scegli di muoverti con i viaggi in bus di iDBUS, non dovrai far altro che reclinare il sedile, sintonizzare la tua musica preferita e goderti comodamente dal finestrino lo splendido paesaggio. Ecco qui tre buoni suggerimenti per una vacanza d’autunno indimenticabile.

Londra

Qualsiasi epoca dell’anno è buona per visitare Londra. Eppure, oltre ai magnifici colori di cui si tingono i parchi della città, una buona ragione per andarci in autunno sono i mercatini di Natale, che invadono la città a partire dal 2 novembre. Ce n’è per tutti i gusti, da quelli più lussuosi a quelli dell’usato, da quelli che vendono solo prodotti biologici e solidali a quelli più alternativi. Qualunque sia il vostro stile, sarà impossibile non trovare un regalo unico e originale per i vostri cari.

Bruxelles

Un pic-nic improvvisato? Un cinema-gourmet? A Bruxelles probabilmente troverai questo e molto altro ancora. La capitale del Belgio infatti è conosciuta nel mondo per le sue moules-frite e le statue che fanno la pipì, ma da alcuni anni è anche la sede del Brusselicious Festival, un evento dedicato agli amanti della buona tavola. Vi partecipano decine di ristoranti della città, che offrono le loro specialità a chiunque voglia sentirsi gourmet per un giorno (o una settimana, dieta permettendo…). Un consiglio: non perdetevi la degustazione di champagne “Bubbles in Brussels” e la Tram Experience, il pranzo servito a bordo di un tram che sferraglia per le vie della città.

Parigi

Parigi è sempre Parigi. Ma forse lo è ancora di più quando i viali lungo la Senna assumono i magnifici colori di questa stagione. Ma c’è anche un’altro ottimo motivo per decidere di fare una scappata nella capitale francese ed è il Festival d’Autunno, un appuntamento dedicato all’arte contemporanea che dura fino al 31 dicembre. Creato da Michel Guy nel 1972, il Festival d’Autunno è uno dei più importanti d’Europa nel suo genere. Per tre mesi, musica, teatro, opera, arti plastiche, cinema e letteratura invadono le strade di Parigi, dando un’area intelettualle alla Ville Lumiere.

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel