Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



150 ANNI DELL'UNITA' D'ITALIA


clicca qui per le news su Kayenna.com

150 anni unitù d'Italia. Bossi e Calderoli Finalmente abbiamo festeggiato i 150 anni dell'Unità d'Italia.

A vederli in Parlamento a farsi i complimenti gli uni con gli altri, sembravano davvero tutti uniti e sinceri. Peccato per quei posti vuoti dei leghisti, per il ministro Bossi che parlava incurante del fatto che si stesse suonando l'Inno di Mameli, per le manifestazioni del genere di quella di Milano dove i leghisti lavoravano per strada in piazza della Scala per far vedere che loro non festeggiavano.

Ancora una volta una forza politica di questo paese non ha perso l'occasione di dimostrarsi indegna di sedere in Parlamento e nel Governo.

Come può un paese democratico accettare che esista una compagine che continua ad inneggiare ai particolarismi, agli egoismi di campanile ed alla disgregazione dello stato?

E poi che senso ha che chi denigra in continuazione il paese e la sua Capitale sieda in Parlamento prendendo le cospicue rendite che questo presuppone?

E' facile gridare alle manifestazioni facendo leva sull'egoismo di chi ha interessi di parte e promettendo di far pagare agli altri ciò che dovrebbero pagare loro, vedi multe per le quote latte.

La vera unità d'Italia sarà raggiunta il giorno in cui non ci saranno più questi interessi campanilistici, perchè è facile dire che bisogna fermare il flusso dell'immigrazione e contemporaneamente essere i maggiori fruitori del lavoro degli extracomunitari. E' facile dichiarare che Roma è ladrona, ma poi partecipare tutti i giorni al banchetto che vi si tiene.

Non dimentichiamo che durante Tangentopoli al banco degli imputati sedeva anche un tal Umberto Bossi per aver accettato una cospicua somma da una nota azienda del paese e che giustificava il fatto adducendo che tanto lo facevano tutti.

Ma come si sa nel nostro paese si dimentica sempre tutto e si riabilitano i personaggi che altrove sarebbero stati gettati nell'oblio o ricordati come dei veri e propri nemici della patria.

Patria che la maggior parte di noi ricorda solo in occasione di feste o manifestazioni sportive. Patria di cui bisognerebbe ricordarsi sempre rispettandone le leggi ed eleggendo dei rappresentanti capaci ed onesti.

Viva l'Italia

RR

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel