Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



CALCIOSCOMMESSE: ARRESTI E PERQUISIZIONI


clicca qui per le news su Kayenna.com

CALCIOSCOMMESSE: ARRESTI E PERQUISIZIONINuovo capitolo del calcioscommesse italiano, ieri sono stati effettuati alcuni arresti eccellenti di giocatori di serie A, su tutti Stefano Mauri centrocampista della Lazio e della nazionale e Omar Milanetto ex Genoa. Inoltre sono stati perquisiti altri giocatori quali il nazionale Domenico Criscito, direttamente nel ritiro della nazionale, che ha dovuto abbandonare conseguentemente e Sergio Pellissier del Chievo.

Indagato anche il tecnico della Juventus Antonio Conte per fatti commessi quando era alla guida del Siena in serie B ed al quale sono stati sequestrati computer ed iphone.

Quello che sta venendo fuori è un quadro molto desolante dello sport più seguito dalla popolazione italiana.

Associazione a delinquere finalizzata ala truffa è l'accusa contestata.

Adesso cosa resta da fare? Aspettare che le indagini finiscano il loro corso e che si stabiliscano le reali responsabilità. Mancano ancora tante pagine del lavoro degli inquirenti per sapere come stanno veramente i fatti.

Inutili le parole dei dirigenti sportivi a favore dei propri tesserati nel tentativo di dimostrare la loro estraneità alle contestazioni solo in base alle proprie opinioni e convenienze, vero Sig. Agnelli?

Inutili le sparate un pò stupidotte da parte di colleghi secondo cui due feriti sono meglio di un morto, vero Sig. Buffon?

Come si può cercare di giustificare di fronte a tali e tante contestazioni?

L'unica speranza è che si faccia presto e che si certifichino le reali responsabilità di tutti gli attori di questa squallida vicenda.

E' indubbio che questa collusione tra malavita, dirigenti, giocatori e capi ultra vada combattuta e ciò può avvenire solo con pene esemplari e non con il solito spirito italiano secondo il quale coloro che sono dei miti nella testa dei tifosi debbano essere intoccabili.

Anche perchè i primi ad essere stati traditi sono proprio coloro che pagano lauti biglietti per seguire le squadre del cuore, o che spendono quattrini per gli abbonamenti televisivi.

Nessuna indulgenza dunque, si vada in fondo e si cerchi di dare un pò di credibilità a questo sport caduto troppo in basso.

RR

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel