Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character

MONTI INSISTE: LO STATUTO UN DANNO PER I LAVORATORI


clicca qui per le news su Kayenna.com

MONTI INSISTE: LO STATUTO UN DANNO PER I LAVORATORI Intervenendo al XXVI Convegno della Società Italiana di Scienza Politica, il Premier Mario Monti ha dichiarato che "Alcune disposizioni dello Statuto dei lavoratori ispirate a un intento nobile di difendere i lavoratori hanno determinato un'insufficiente creazione di posti di lavoro".

Secondo il Professore quindi la mancanza di lavoro è causata dallo Statuto e del resto questo pensiero lo aveva già ampiamente dimostrato quando con il concorso del suo Ministro del Lavoro Coccodrillo Fornero avevano assaltato e poi espugnato il fortino dell’art. 18.

Strano che invece di cercare le cause reali della disoccupazione, soprattutto giovanile si insista su cercare di togliere e limitare le tutele dei lavoratori.

Sarà per caso che il Governo pensa sempre e soprattutto all’interesse di imprenditori e finanza?

Negli anni di boom economico se non ci fossero state le tutele che il Presidente del Consiglio oggi attacca sarebbe stata una manna per i padroni e dolori per i lavoratori. Adesso la situazione creata da una Casta vorace, e che grava in gran parte sui ceti inferiori, si vuole addossarla come causa alle tutele dei lavoratori dipendenti.

Come sempre tutto può essere migliorato e tutto deve adeguarsi ai tempi in cui si vive, tutto e quindi anche le matrici e gli schemi su cui hanno studiato questi vecchi professori vittime degli insegnamenti e del pensiero del loro tempo.

Un’altra frase ad effetto riguarda L’Euro:

"se non fossimo passati all'euro, i prezzi di beni e servizi in Italia sarebbero più alti di quelli che sono". "Il passaggio all'euro non è solo un cambio di moneta ma anche un cambio di metodo di governo. Dalla lira all'euro il meccanismo di creazione dell'inflazione si è modificato in modo meno inflazionistico".

Ha dimenticato che con il passaggio all’Euro i prezzi raddoppiarono immediatamente in Italia a differenza degli stipendi che rimasero fermi? Quindi di quale inflazione e metodo inflazionistico sta parlando? Di un aumento immediato del 100%. Per forza di cose da quel momento in poi l’inflazione ha dovuto contenersi era già stata scontata all’inizio, diversamente altro che dieci milioni di poveri.

Grazie Professor Monti ogni volta che apre bocca ci crea una grande apprensione, perché non sappiamo cosa altro ci costringerà a digerire.

RR

Banner

Il Meteo

fbPixel