Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com




clicca qui per le news su Kayenna.com

Tradimenti e social network Una finestra da cui vedere il vicino di casa, che inconsapevole la guardava a sua volta. Questa la storia interpretata da Giovanna Mezzogiorno e Raul Bova nel noto film di Ferzan Ozpetec La finestra di fronte. Uno sguardo al di fuori della propria realtà per cercare un’occasione che renda la vita migliore, diversa dalla routine quotidiana, che anche se bella suscita nostalgia per l’assenza di avventura. 

Da una finestra, questa volta sul mondo, si originano le occasioni maggiori di tradimento. È infatti internet, con i suoi principali social network, a giocare un ruolo determinante nella maggior parte delle cause di divorzio in Italia come all’estero.

A confermarlo è una recente statistica dell’Associazione Matrimonialisti Italiani (AMI), che segnale come nell’80% dei casi Facebook e consimili, Twitter e Badoo in testa,  giochino un ruolo centrale nelle dinamiche di coppia. In rete nasce l’occasione del tradimento, in rete il fedifrago viene scoperto e sulla rete vengono reperite le prove per il processo.

In effetti uno studio dell’Università di Barth, ormai di alcune settimane fa, aveva sostenuto con convinzione che il tempo libero trascorso sul web fosse eccessivo, con grandi ripercussioni sui rapporti di coppia. I mariti non avranno quindi da lamentarsi se mentre loro, sempre alle prese con computer, videogiochi, siti specializzati di poker o casinò sul web, si dilettano magari a giocare online a texas holdem, le mogli trovano su internet un modo diverso per ingannare il tempo. Sono le donne, infatti, secondo questo studio inglese le più propense, essendo per natura curiose, a trascorrere il tempo su facebook, che come abbiamo visto crea le migliori occasioni per tradire. Che dire poi del social network creato da Ashley Madison? Un sito con 15 milioni di utenti divisi in 25 paesi: un modo per organizzare un tradimento perfetto per la situazione, la scelta del partner, la privacy.

Certo non si corre il rischio di rimanere all’oscuro di tutto, le notizie corrono veloci sul web, piuttosto sarà complicato riaggiustare il vaso una volta rotto. Solo il 13% degli uomini è disposto a riaccogliere una donna che lo ha tradito. Più comprensivo invece il gentil sesso, che ha una soglia di tollerabilità pari al 56%.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel