Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Blitz nel casertano: usurai e carnefici, sgominata banda di violenti e pericolosi estorsori.


clicca qui per le news su Kayenna.com

Usurai e carnefici, sgominata a Caserta banda di violenti e pericolosi estorsori. Caserta - 23 gennaio 2012 -  operazione “Ultima rata”.
Oltre 60 militari delle Compagnie della Guardia di Finanza di Marcianise e dei Carabinieri di Montesarchio hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia presso la Procura della Repubblica di Napoli, dal Gip della Procura competente nei confronti di 7 persone di Caserta ed una di Benevento
Le indagini hanno permesso di acquisire gravi indizi di reato nel confronti degli indagati in un lasso temporale che andrebbe dal  2000 al 2010: dieci anni di reati di usura, estorsione e riciclaggio compiuti col metodo camorristico ai danni di divesi imprenditori locali minacciati e vessati con tassi usurai sempre crescenti che raggiungevano anche il 200%.
L’ attività estorsiva ed usuraia in particolare veniva perpetrata con cadenza quasi giornaliera ed era caratterizzata da continue richieste esercitate con pressioni e violenze sulle persone offese, vittime di gravi e frequenti atti intimidatori. Le minaccie ponevano così le vittime in una condizione di paura e di totale soggezione. La paura riguardava le ritorsioni anche fisiche.  Ingentissime le somme richieste a fronte dei prestiti elargiti, tanto da  determinare un progressivo aggravarsi della situazione economica dei debitori, i quali, seppur inizialmente reticenti in molti interrogatori, a seguito delle indagini effettuate  hanno ammesso i fatti.
Nel corso dell'attività investigativa erano state effettuate indagini tecniche, quali intercettazioni telefoniche, ambientali e bancarie che hanno consentito di accertare come in questi crimini sia stato usato il metodo mafioso, che ha costretto le vittime a subire e tacere.

Nell'ambito della stessa inchiesta sono state poste sotto sequestro 8 società, 2 ditte individuali, 10 fabbricati, 10 terreni, 4 autoveicoli e disponibilità finanziarie per un valore complessivo pari a circa 5.000.000 di Euro.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel