Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



Borsa di Tokio: Nikkei perde il 15% settimanale, rischio andamento borse mondiali ?


clicca qui per le news su Kayenna.com

Borsa di Tokio: Nikkei perde il 15% settimanale, rischio andamento borse mondiali ? Con un passivo del 15% settimanale dell’indice Nikkei alla borsa di Tokio, l’andamento delle borse mondiali potrebbe essere a rischio bolla speculativa. Lo sostengono gli investitori sottolineando la possibile formazione di volatilità speculativa nei mercati dopo la chiusura di questa mattina del -5,12% sull’indice Nikkei di Tokio. Ombre di scenari ribassisti e storni all’orizzonte ?

Seduta pesante sui mercati asiatici dove l’indice Nikkei di Tokio chiude con un passivo del -5,12% la seduta, trascinato in rosso dalle vendite sui mercati europei e successivamente proseguite sulla borsa di Wall Street nelle negoziazioni di ieri. Nonostante l’andamento presso che positivo sui mercati odierni, gli investitori sostengono alcune ipotesi di fondo su una serie di eventi che potrebbero condizionare i mercati mondiali. Le notizie secondo cui la Federal Reserve potrebbe annunciare una riduzione dello stimolo monetario in tempi brevi già dalla prossima riunione, mette in allarme gli investitori sul fatto che i mercati, assetati di liquidità, potrebbero scendere dai loro valori massimi, considerando che la borsa di Tokio viaggia sui livelli più alti degli ultimi cinque anni e la borsa americana è al record con i suoi indici principali. Sono in corso sui mercati alcuni spostamento degli asset class sulla scia del fatto che l’economia reale in continua decrescita, vedi dati dell’OCSE, non riesce più a reggere i livelli massimi di rialzo raggiunti dai mercati mondiali.

Sono in atto riposizionamenti sull’oro, da sempre ritenuto un bene rifugio per gli investitori, portando il prezzo del metallo prezioso a ridosso della zona 1.400 dollari l’oncia. Segnali di conferma del manifestarsi di questo scenario giungono inoltre dallo yen, in calo di circa il 25% sul dollaro negli ultimi due mesi e i rendimenti rivisti a rialzo sui Btp e i Bonos spagnoli. La cautela è il sentiment che circola nelle sale, ma i più pessimisti sotengono che le politiche sui tassi bassi sostenute fino ad oggi sui bond govenativi, aumenterebbero il rischio di una formazione di una mini bolla speculativa, vista la volatilità dei mercati attuali. Tra gli investitori più ottimisti si potrebbe accendere uno storno ribassista dai massimi attuali, ma che resterebbe comunque all’interno di una linea di trend rialzista.

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel