Google+

Il presidente siriano Bashar al Assad minaccia l'Occidente


clicca qui per le news su Kayenna.com

Siria: Assad minaccia l'Occidente Dopo due giorni di violente repressioni con più di cinquanta civili uccisi, il presidente siriano, Bashar al Assad, intervistato dal Sunday Telegraph ha minacciato l'occidente avvertendo che eventuali azioni militari contro la Siria causerebbero un terremoto mettendo a fuoco l'intera regione. “La Siria - ha tuonato Assad - è ora il fulcro della regione, la sua linea di faglia, e se si gioca col terreno si causa un terremoto... Qualsiasi problema con la Siria metterà a fuoco l’intera regione”..."Volete vedere un altro Afghanistan, o decine di Afghanistan?",

Intanto la situazione nel paese diventa sempre più drammatica; l'Osservatorio siriano dei diritti umani.ha riferito che oggi sono morti venti soldati siriani e 53 sono rimasti feriti negli scontri scoppiati a Homs con quelli che Assad definisce disertori, altri 10 soldati sono caduti in unìimboscata nella regione di Idleb nel nord-ovest, ai confini della frontiera con la Turchia.

Articoli correlati

fbPixel