Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



Siria, la legge d'emergenza, i Fratelli Musulmani e il misterioso sceicco Al-Qaradawi


clicca qui per le news su Kayenna.com

Violenti scontri in Siria, si muore a Deraa Le forze di sicurezza siriane hanno aperto il fuoco su centinaia di manifestanti che protestavano contro le leggi d'emergenza nella città di Deraa. Queste leggi, in vigore dal 1963, consentono di arrestare e detenere arbitrariamente chiunque, di tenere sotto il controllo tutte le comunicazioni private e di attuare una rigida censura sui media.

Il vice-presidente, Farouk al Shara, in un discorso televisivo ha annunciato che il presidente Bashar al Assad, nei prossimi due giorni, prenderà una serie di decisioni "importanti per favore il popolo siriano ". Questo annuncio arriva dopo le accuse rivolte a un misterioso predicatore e a gruppi islamici armati responsabili delle rivolte nel paese, nel frattempo però la strategia repressiva continua.

L'esercito ha rafforzato la sua posizione a Deraa, dove hanno avuto origine le proteste e a Latakia, dove sabato sono state uccise 12 persone e ferite oltre 200.

Buthaina Shaaban, consigliere politico e portavoce del presidente al-Asad ha dichiarato che i violenti disordini di Sabato a Latakia sono stati provocati dalla sceicco Yusef Qaradawi, un personaggio molto popolare nel mondo musulmano.

Yusuf Al-Qaradawi, classe 1926 è un controverso teologo musulmano sunnita qatariota di origine egiziana. Dirige il Consiglio europeo della fatwa e della ricerca, ma l'enorme popolarità la deve al suo programma televisivo su Al-Jazeera, dal titolo "Sharia e vita" visto da oltre 40 milioni di persone. Yusufe è anche un pioniere di internet grazie al sito IslamOnline di cui è cofondatore dal 1997 in cui esprime le sue interpretazioni del Corano. Ha anche pubblicato circa 50 libri. In uno degli ultimi sermoni televisivi il predicatore aveva fortemente criticato il regime siriano e il giro di vite della polizia sui manifestanti e benedetto le proteste come “una giusta causa”.

Yusuf Qaradawi, leader spirituale dei Fratelli Musulmani, movimento integralista fondato nel marzo del 1928, è anche considerato uno dei fattori determinanti della ribellione in Libia, dopo aver delegittimato con un suo discorso il dittatore Gheddafi bollato come sionista.

Violenti scontri in Siria, le proteste contro le leggi d'emergenza. Si muore a Deraa


Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel