Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character

OLIMPIADI 2020: I MOTIVI DI UN NO


clicca qui per le news su Kayenna.com

OLIMPIADI 2020: I MOTIVI DI UN NO Chiariamo subito che sarebbe stato molto bello poter organizzare le Olimpiadi nel nostro Paese. Se il nostro fosse un paese normale la manifestazione sarebbe stata un occasione di crescita ed arricchimento per lo Stato.

Ma quale è stato il motivo principale del no da parte del Governo Monti?

Certo è un periodo di recessione e di crisi, ma perchè allora rinunciare a questa vetrina internazionale che avrebbe potuto portare molti soldi nelle casse dello Stato?

Semplice il malaffare imperante nel nostro Paese.

Infatti se la candidatura fosse diventata realtà e le Olimpiadi assegnate all'Italia, sarebbe immediatamente iniziata la corsa all'aggiudicazione degli appalti con chiari vantaggi per le cordate da sempre pronte ed appoggiate da personaggi compiacenti, politici e non, che avrebbero condotto le cose nel solito modo, accaparramento dei fondi, costruzione di cattedrali nel deserto da non finire mai e lievitazione dei costi all'inverosilmile.

Fantasie?

A giudicare da come sono andate le cose per i mondiali di nuoto di Roma non sembra proprio.

Le piscine necessarie non sono mai state terminate, stazioni e linee ferroviarie fastasma e contemporaneamente la proliferazione di impianti privati non direttamente utili all'evento. Costi cresciuti a dismisura per poi utilizzare solo ed esclusivamente il solito Foro Italico al meglio imbellettato.

Con queste premesse cosa poteva aspettarsi il comitato organizzatore?

Il Presidente del CONI Petrucci ha dichiarato "il malaffare non ci riguarda".

Come hanno fatto allora a stare sulla breccia da quarant'anni personaggi come lui, Carraro e Pescante? Sono sempre entrati in tutti gli affaire dello SPORT Italiano e ne sono sempre usciti con un nuovo incarico ai massimi vertici dello sport nazionale.

A malincuore dobbiamo schierarci con il Presidente del Consiglio, ma l'Italia di oggi non può permettersi di arricchire con un tale evento la cricca che si nasconde nel sottobosco dell'imprenditoria nazionale.

RR

Articoli correlati

Banner

Il Meteo

fbPixel