Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



Processo Ruby. Conflitto di attribuzione, Berlusconi sfida giudici e Fini


clicca qui per le news su Kayenna.com

Silvio Berlusconi capo popolo Si fa sempre più alta la temperatura politica perché Silvio Berlusconi ancora una volta ha scelto, pur di evitare o rimandare il processo Ruby, di innalzare il livello dello scontro proponendo al Presidente della Camera Fini di sollevare il conflitto di attribuzioni dinanzi alla Consulta.

Lo ha fatto attraverso la lettera firmata dai capigruppo del Pdl Cicchitto, della Lega Reguzzoni e dei Responsabili Sardelli. Un evidente abuso, per le opposizioni, questo ennesimo conflitto tra poteri dello Stato e giudici di Milano che hanno rinviato a giudizio Berlusconi il 6 aprile.

Il segretario del Pd Bersani è sarcastico con la Lega che ha ratificato l'iniziativa:”Oggi si vota il federalismo salvaprocessi”. Ma l'altro obiettivo dell'attacco berlusconiano è il Presidente Fini che dovrebbe attivare una serie di procedure e pareri per poi, eventualmente, rinviare il conflitto al voto in aula. Se non lo facesse, questa la strategia politica del Presidente del Consiglio, Fini dimostrerebbe la sua “parzialità” come Presidente della Camera in quanto favorirebbe “il partito” dei giudici. Ma circola anche voce che la lettera dei capogruppi dei partiti di governo conterrebbe “un vero e proprio falso” relativamente alla telefonata del 27 maggio di Berlusconi al capo di gabinetto della questura di Milano.

Intanto la bella Ruby, la principale protagonista dello scandalo del “Bunga bunga”, è stata invitata da Richard Lugner, importantissimo imprenditore edile austriaco, con esperienza anche in politica, e per questo ribattezzato come il Berlusconi d'Austria, per il ballo delle debuttanti dell'Opera a Vienna.

All'aeroporto, la bella Ruby è stata ricevuta come una grande star dal magnate austriaco che l'ha accolta con un mazzo di rose gialle e rosse e poi fatta salire sul suo jet privato, per accompagnarla, infine, in un prestigioso albergo con la sua splendida limousine bianca. Per la sua “performance” Ruby Rubacuori dovrebbe incassare 40.000 euro. Evidentemente il “Bunga bunga” è contagioso.

Un altro importante protagonista dello scandalo Ruby, Lele Mora, nell'udienza della Fallimentare della Procura di Milano si è invece visto proporre dai PM l'inibizione a qualsiasi attività imprenditoriale. E allora che ne sarà del “Bunga bunga”?

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel