Google+
Errore
  • XML Parsing Error at 1:869. Error 9: Invalid character
  • XML Parsing Error at 1:122. Error 9: Invalid character
Ci siamo trasferiti sul .com



MARIO MONTI NEO SENATORE A VITA , PROSSIMO PREMIER


clicca qui per le news su Kayenna.com

Napolitano nomina Mario Monti, Senatore a vita Mario Monti, uomo di centro che piace alla destra ed alla sinistra, è stato nominato Senatore a vita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

E' l'uomo più indicato per poter presiedere l'eventuale Governo di larghe intese che dovrebbe scaturire a seguito delle ormai imminenti dimissioni di Silvio Berlusconi.

Laureato alla Bocconi nel 1965, specializzato all'università di Yale, non è certo un giovanotto con i suoi 68 anni, ma è certo persona con grande competenza, apprezzato a livello mondiale ed europeista convinto.

Ha sempre sostenuto che per uscire dalla crisi necessita innanzi tutto la crescita e che la stessa non si ottiene continuando a drenare sempre chi le tasse già le paga, ma togliendo privilegi, effettuando riforme severe e applicando tasse sulle rendite.

Nel suo curriculum due mandati come Commissario Europeo prima al mercato interno e poi alla concorrenza nel quale osò sfidare la Microsoft di Bill Gates in una dura battaglia antitrust.

E' probabilmente l'uomo più adatto in questo momento per fare le riforme chieste a gran voce dall'Europa, ed ha dalla sua parte anche il fatto di non essersi mai schierato apertamente dal punto di vista politico.

Denunciò la crisi quando il Governo Berlusconi la negava ed ha difeso l'Euro quando lo stesso gli riversava la colpa di tutto, affermando l'assurdità di un'Italia fuori dallo stesso.

Non resta che vedere se sarà lui l'uomo scelto per portare l'Italia lontana dal baratro del fallimento.

In caso affermativo la speranza è che tenga fede a ciò che ha sempre dichiarato e che non si faccia trascinare sul binario morto delle inutili riforme della giustizia che hanno fatto perdere anni al Paese in sterili e futili discussioni, facendo perdere di vista quello che era è resta il vero problema.

La crescita economica.

In caso negativo speriamo che non si tenti un Governo filo berlusconiano, vedi Alfano o Letta, che non penserebbero ad altro che alla salvaguardia del Capo.

L'Italia ha necessità di essere guidata da chi non ha problemi personali e con una competenza che Mario Monti può assicurare.

Ovviamente controlleremo e denunceremo ogni devianza dai programmi auspicati.

RR

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner

Il Meteo

fbPixel