Google+
Ci siamo trasferiti sul .com



Non posso tacere


clicca qui per le news su Kayenna.com


Non posso tacere e grido
perché non posso lasciarvi
solo con un sorriso
La rabbia ancor più setacciata
dalla ragione
attorciglia caratteri
in canzoni per i martiri
di tutte le guerre
le Vostre guerre
le Nostre guerre
vestite di normalità
e di false libertà
Non posso tacere gli occhi
dell’amico Jacob
che riempiti di tutto
e di vuoto vomitano
il suo mondo triste nel mio
Non posso tacere
per un niente e mai abbastanza
compiuto di notte
al dì fuori di una stanza
mentre invisibili
diffidenti come i ratti escano
per ridiventar di carne e sangue
ricevendo aiuto
In questo inverno
il freddo pesa più di prima
e diviene gelida una volta a casa
la coperta che non merito più di un altro
la notte pesa
nelle sue interminabili ore
appesa in un vagone
ad un cartone    
in un angolo d'una stazione
tra viaggiatori distratti
e abituati ai corpi
come valige abbandonate
in attesa di destinazione.

       --Valeriano Forte--

Articoli correlati

Kayenna in English

Traduci - Translate

Banner
fbPixel